logo-320w

Studio Medico dentistico

DENTAL BAC 

STUDIO MEDICO DENTISTICO DENTAL BAC 
Via Provinciale n° 47 - 23010 Mello (SO)
+39 0342 652399 | Email: bone
tti.c@virgilio.it
P.I. 00626190144 | Privacy Policy & Cookie Policy
 

facebook
instagram
linkedin
WEBIDOO-LOGOFOOTER

Farmed by WEBIDOO

QUANDO INCAPSULARE UN DENTE CON LA CORONA?

2021-10-05 00:00

author

igiene dentale, dentista, mal di denti, pericoronite, infiammazione, carie,

QUANDO INCAPSULARE UN DENTE CON LA CORONA?

Come abbiamo visto la capsula dentale è una protesi usata per ricoprire un dente danneggiato a causa di problemi differenti.

10-1629642630.png

Come abbiamo visto la capsula dentale è una protesi usata per ricoprire un dente danneggiato a causa di problemi differenti.

In linea generale questa viene usata in caso di denti estremamente danneggiati, ma che possono essere ancora salvati.

Tale approccio si dice di tipo conservativo dal momento che mantiene la radice del dente e porta alla possibilità di diminuire l’invasività degli interventi.

 

La capsula dentale si pone anche come alternativa all’estrazione e viene usata qualora il dente:

·       è gravemente danneggiato a causa della carie;

·       ha subito una frattura oppure è scheggiato;

·       ha uno smalto troppo sottile e/o rovinato;

·       c’è stata una pulpite o una devitalizzazione;

·       bisogna ricoprire un impianto dentale.

 

Si rende noto che le corone dentali non vengono usate solo per ricoprire i denti, ma anche gli impianti.

 

Il processo in forza del quale si applica una capsula dentale prevede quattro fasi.

La prima è la rimozione dei tessuti danneggiati e la preparazione del moncone. Durante questa il dentista elimina la parte di dente danneggiata e – se necessario - procede anche con altre cure tipo quella per devitalizzare il dente.

Affinchè si possa applicare la capsula dentale è necessario limare e prepara il moncone [parte di dente che servirà a mantenere e fissare la corona].

 

A questa operazione segue il secondo step nonché la realizzazione dell’impronta che serve per la realizzazione della capsula dentale. Questa è usata per registrare la forma del dente in modo che l’odontotecnico possa riprodurre una corona quanto più simile possibile al dente curato.

 

Come terzo passaggio si ha l’applicazione di una corona provvisoria che viene fatta in attesa che la corona definitiva sia pronta. Serve per evitare che il moncone non abbia una adeguata protezione. La protesi provvisoria verrà successivamente sostituita al momento della cementazione della corona definitiva.

 

Come ultima fase avviene la verifica e l’apposizione della corona definitiva. Dopo che la protesi definitiva è pronta si analizzano altri aspetti come il colore e la forma. Questa analisi è fatta prima di applicare la corona sul moncone con un cemento definitivo.

 

 

 

 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder